Omelie di Mons. Antonio Donghi

7 gennaio 2013

MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO – 01 Gennaio 2013

Filed under: a. Gennaio 2013, Omelie anno 2013 — papolino25 @ 21:32

Letture: Nm 6, 22-27        Gal 4,4-7        Lc 2,16-21

OMELIA

pregh03Il mistero del Dio fatto uomo è gustare la gioia di Dio che dà compimento al suo progetto di salvezza.

La bellezza del Natale è la gioia di Dio divenuta la nostra gioia.

Di fronte a questo grande evento nel quale ognuno di noi realizza sè stesso Maria, questa mattina, ci aiuta a ritrovare il metodo perché la gioia di Dio si conservi sempre in noi. Infatti, una delle tentazioni nelle quali l’uomo potrebbe cadere, è legare l’esperienza del gaudio a dei fatti che sono sostanzialmente avvenimenti transeunti e passeggeri.

Il criterio perché questa gioia di Dio divenga feconda in noi, Maria ce lo insegna, attraverso il suo silenzio meditativo. L’evangelista Luca, infatti, per ben due volte nel brano di questa mattina e in quello dell’altro giorno, ci ricorda l’atteggiamento della Madonna che “ conservava tutte queste cose meditandole nel suo cuore”.

Maria ci dice che la gioia del Natale è feconda per chi, nel silenzio, sa meditare la parola, la storia, l’amore di Dio. Innanzitutto Maria ci insegna ad entrare in un regime di silenzio e, il silenzio, è direttamente proporzionale allo stupore che penetra nel cuore dell’uomo.

È molto bello come il testo del Vangelo di questa mattina ponga il silenzio di Maria dopo lo stupore, davanti a quello che i pastori avevano narrato.

Il silenzio è silenzio quando è generato dallo stupore, quando qualcosa di grande affascina la vita, quando nell’ambito della storia appare qualcosa che prende l’intelletto, la volontà, ma soprattutto il cuore.

L’uomo distratto, l’uomo che corre sempre, l’uomo impegnato corre il rischio di non essere mai in silenzio perché non si lascia cogliere dallo stupore.

In certo qual modo, il silenzio non è un atto della volontà, ma il silenzio nasce dal gustare qualcosa di grande che ti porta fuori da te stesso.

Il silenzio ama i grandi ideali della vita.

(more…)

Blog su WordPress.com.